Campionato seconda categoria – Girone C

Giornata 6 – 24/10/2021 15:30 – Campo sportivo di Vigolo Vattaro

Marcatori: 42′ Pedrotti (V), 50′ Dallapè (V), 78′ e 92′ Camazzola (V)

Vigolana: Filici, Carotta, Menapace, Costantino (70′ Bridi), Eccher, Tomasi, Giovanelli (87′ Dal Corso), Pedrotti (56′ Camazzola), Polenta (72′ Broilo), Cianfaro, Dallapè – all. Parlato [ disp: Marchesi, Laratta, Moratelli, Rizzi, Galler ]

Cornacci: Dellantonio, Manfrin (75′ Scarian), Dellafior (9′ Ribaj Eljon), Zanon, Defrancesco, Deflorian (80′ Morganti), Morandini (80′ Guadagnini), Mazzerbo (57′ Prisco), Carpella, Vinante, Delvai – all. Zaopo [ disp: Bibaj Elis, Zeni, Delladio]

Il fischio del signor Barison della sezione di Trento riecheggia alle pendici della Vigolana che stagliandosi in un cielo terso fornisce una splendida cornice per il nutrito pubblico che, approfittando del caldo e soleggiato pomeriggio, assiste alla partita tra Vigolana e Cornacci, sesta giornata della seconda categoria trentina girone C.
La partita inizia in sordina con le squadre che si studiano: la Vigolana che vuole continuare la sua striscia di vittorie consecutive per mantenere il primo posto in classifica e il Cornacci che vuole vendere cara la pelle e provare a fare lo sgambetto alla prima della classe.
Dopo pochi minuti il divario tecnico tra le due formazioni è evidente, i ragazzi di mister Parlato però costruiscono molto ma non riescono ad essere pericolosi. I ritmi sono bassi e le azioni della Vigolana si infrangono sul muro della difesa ospite. E’ così che la prima occasione pericolosa arriva per l’attaccante degli ospiti che su una lunga ribattuta della difesa si trova a tu per tu con Filici bravo a mettere in angolo un pallone insidioso.
Il rischio corso scuote la squadra di casa che cerca il vantaggio macinando gioco e schiacciando la squadra di tesero nella propria metà campo. Una bella azione sull’asse Dallapè/Polenta libera al tiro Pedrotti che dà l’illusione del gol con la palla che esce di pochi centimetri dall’incrocio dei pali.
Pochi minuti dopo è ancora Pedrotti che raccoglie uno scarico di Cianfaro e incrocia di poco a lato.
Dallapè scalda i motori e inizia a farsi pericoloso: saltando il diretto avversario prende il fondo e mette una palla deliziosa sul dischetto del rigore senza trovare nessun compagno pronto a ribattere.
La partita è a senso unico ma il gol del vantaggio non arriva, merito anche della stoica retroguardia del Cornacci che non vuole arrendersi.
Siamo quasi allo scadere dei primi 45 minuti quando Menapace si lancia in un’incursione sulla fascia sinistra, saltato l’esterno avversario si incunea nell’area e pronto a mettere una palla in mezzo per i compagni viene atterrato da un intervento sconsiderato di un difensore ospite. L’arbitro non ha dubbi: calcio di rigore.
Della battuta si incarica Pedrotti, portiere spiazzato e vantaggio meritato per i ragazzi di mister Parlato.

Il secondo tempo inizia con il sole sceso dietro la montagna e una temperatura molto più rigida. Gli animi si scaldano subito però con la Vigolana che raddoppia grazie ad una bella azione sull’asse di sinistra che libera Dallapè che dal limite dell’area salta il diretto avversario e insacca a fil di palo.
Nell’azione successiva Pedrotti si infortuna e lascia il posto ad un ispirato Camazzola che prova subito a rendersi pericoloso con un paio di incursioni.
La partita sembra ormai ben indirizzata per i ragazzi dell’Altopiano che trovano sempre maggiori spazi man mano che la stanchezza si fa sentire nella compagine ospite. Dallapè stimolato dal gol si trasforma in un vero e proprio incubo per i difensori avversari saltandoli sistematicamente in velocità. In una delle varie incursioni è Camazzola che raccogliendo il traversone del compagno insacca con una rasoiata da posizione defilata.
Il gol del 3 a 0 da tranquillità e sicurezza alla Vigolana che ora gioca sul velluto regalando un buon calcio al pubblico che apprezza sugli spalti.
Una bella azione sulla sinistra di Cianfaro libera al tiro il giovane Broilo che fa partire una botta all’incrocio respinta dall’estremo difensore del Cornacci, il più lesto di tutti è ancora Camazzola che si avventa sulla palla e la ribadisce in rete per il definitivo 4 a 0.
Una vittoria schiacciante e ampiamente meritata per la Vigolana che continua a mantenere il primato del girone a punteggio pieno.
Una vittoria maturata soprattutto grazie ad un secondo tempo interpretato con convinzione e voglia di vincere, caratteristiche che dovranno essere messe in campo in tutte le partite per continuare nel buon inizio di stagione.
Da ora testa e cuore per la sfida di domenica contro l’Orzano Calcio a Civezzano.

Forza Vigolana!

Scheduled Risultato prima squadra

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *