Campionato seconda categoria – Girone C

Giornata 16 – 16/04/2022 16:00 – Campo sportivo di Madrano

Marcatori: 16′ Bannò (V), 50′ Dallapè (V), 53′ Faraone (O), 84′ Perotto (O), 95′ Pallaoro (O)

Vigolana: Martinelli, Bannò, Menapace, Pedrotti, Eccher, Costantino, Camazzola, Broilo, Dallapè, Valenti (58′ Bridi), Toldo (65′ Stanchina) – all. Parlato [ disp: Casagrande, Rizzi, Dal Corso, Moratelli, Carotta ]

Oltrefersina: Fruet, Caldonazzi (51′ Conci), Molinari, Prudel, Facchinelli (77′ Sansone), Predelli M., Caligiuri, Zimmari (49′ Macinati 82′ Predelli A.), Faraone, Pallaoro, Disabato (46′ Perotto) – all. Zimmari [ disp: Sartori, Tomelin, Nibrini ]

Un forte vento sferza il caldo pomeriggio sul sintetico di Madrano, teatro della sfida tra la Vigolana, chiamata a confermare il primato in classifica, e l’Oltrefersina, giovane compagine con la voglia di dimostrare il proprio valore.
Il forte vento e le dimensioni ridotte del campo incidono molto sul gioco delle due squadre.
La Vigolana prova a partire forte cercando di sorprendere i padroni di casa con un pressing alto e ripartenze veloci sugli esterni.
Le incursioni di Dallapè e Toldo non riescono però a scardinare la difesa dell’Oltrefersina, brava a chiudersi e tentare qualche contropiede che viene bloccato sul nascere.
La pressione della Vigolana inizia a farsi sentire e il gol è nell’aria.
Broilo è bravo a recuperare un pallone a centrocampo e ad innescare immediatamente Camazzola che si incunea palla al piede in area ma viene fermato dal difensore in calcio d’angolo.
Dalla bandierina batte Pedrotti che, con una parabola a rientrare, trova la testa di Bannò che insacca per il vantaggio della Vigolana.
Dopo il gol la Vigolana vuole chiudere la partita e continua a spingere ma le occasioni create non si concretizzano.
L’Oltrefersina rischia tenendo la difesa molto alta e gli attaccanti dell’Altopiano vengono spesso pescati in fuorigioco.
Dallapè lanciato da un filtrante di Pedrotti si vede annullare un gol sempre per presunto fuorigioco.
I ragazzi di mister Parlato ci provano anche dalla distanza con Broilo e Pedrotti i cui tiri vengono però ribattuti.
L’Oltrefersina si affaccia nella metà campo ospite con qualche contropiede senza mai tirare in porta.
Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1 a 0 per la Vigolana che sembra però padrona del gioco.

La Vigolana esce dagli spogliatoi con l’intenzione di chiudere la partita e inizia a spingere forte macinando gioco.
Passano pochi minuti ed è ancora Pedrotti che recuperato un pallone a metà campo serve Camazzola, bravo a proteggere palla e a lanciare Dallapè in profondità.
La freccia della Vigolana semina il difensore avversario e saltando il portiere deposita in rete per il 2 a 0.
La pratica sembra chiusa e i bianco azzurri commettono il grave errore di considerare la vittoria già in tasca.
Passano pochi minuti e l’Oltrefersina mette una palla in area ospite che viene ribattuta di testa da Costantino, la palla esce dall’area all’altezza della lunetta e arriva a Faraone che tutto solo colpisce al volo in mezza girata facendo partire un tiro al sette imparabile per Martinelli.
Il gol subito scuote la Vigolana che prova subito a reagire.
Un bel fraseggio sulla fascia sinistra Toldo-Bannò-Toldo libera il numero 11 che entrato in area viene atterrato da un difensore.
Tutti si aspettano il calcio di rigore ma il direttore concede una punizione dal limite dell’area.
Alla battuta va Camazzola che però strozza troppo il tiro mandando direttamente sul fondo.
L’esito della partita sembra ormai indirizzato ma all’83 sugli sviluppi dell’unico calcio d’angolo a favore l’Oltrefersina trova il pareggio con Perotto che prima si vede parare il colpo di testa da un riflesso felino di Martinelli ma poi è il più lesto ad arrivare sulla palla e a spingerla di punta per il gol del 2 a 2.
La Vigolana non ci sta e tenta una reazione rabbiosa con un forcing in avanti da cui nascono diverse occasioni in pochi minuti.
La più ghiotta arriva sui piedi di Stanchina che servito da un bel traversone di Dallapè spara fuori a porta spalancata.
All’ultimo minuto arriva anche la beffa, con Pallaoro che raccolto un rinvio sbagliato di Martinelli lascia partire un tiro dai 35 metri che supera il portiere fuori dai pali per il vantaggio definitivo dei padroni di casa.

La partita di sabato è stata caratterizzata molto dalle condizioni climatiche, ma soprattutto ha inciso la testa dei giocatori.
Da una parte la Vigolana che sul doppio vantaggio ha dato per scontata la vittoria e ha abbassato al guardia e dall’altra i giovani dell’Oltrefersina, con la mente libera, bravi a non mollare fino alla fine.
Sabato prossimo ci aspetta un’altra trasferta in quel di Tesero contro il coriaceo Cornacci.
Siamo ancora primi e l’esito del campionato dipende solo da noi…Ganar!!!

Forza Vigolana!

Scheduled Risultato prima squadra

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *