Campionato seconda categoria – Girone C

Giornata 17 – 23/04/2022 16:00 – Campo sportivo di Tesero

Marcatori: 18′ Cianfaro (V), 19′ Dallapè (V), 84′ Eccher (V)

Vigolana: Martinelli, Eccher, Bannò, Bridi (71′ Broilo), Moratelli, Tomasi, Camazzola, Giovanelli, Valenti (68′ Stanchina), Cianfaro, Dallapè – all. Parlato [ disp: Rizzi, Dal Corso, Pedrotti ]

Cornacci: Vaia, Nicolao, Zeni, Morandini (15′ Campi), Carpella, Defrancesco, Morganti, Delladio, Mazzerbo (75′ Dellafior), De Pellegrini, Deflorian – all. Zaopo [ disp: Prisco, Guadagnini, Vinante, Moser, Dellantonio ]

Il clima è mite per i 1100 metri di altitudine del campo di Tesero, dove una leggera pioggia accompagna l’anticipo serale del campionato di seconda categoria trentina girone C tra Cornacci e Vigolana.
I ragazzi dell’Altopiano sono chiamati ad una prestazione convincente per cancellare il brutto stop della settimana precedente e la voglia di vincere si vede fin dai primi minuti.
La Vigolana parte forte con un buon pressing che mette in difficoltà i padroni casa.
In pochi minuti prima Dallapè e poi Camazzola si divorano letteralmente diverse palle gol sparando addosso al portiere da posizione ravvicinata.
Le veloci punte della Vigolana sembrano imprendibili per i difensori del Cornacci che si vedono costretti a chiudersi in difesa.
I ragazzi di mister Parlato provano allora a far male dalle fasce con Cianfaro e Valenti abili a sfruttare le sovrapposizioni di Bannò e Eccher per far partire preziosi traversoni che però non vengono sfruttati dai compagni.
E’ passato da poco il quarto d’ora quando Valenti, spostato sulla destra, fa partire un delizioso cross sul quale Camazzola colpisce di testa per una potente incornata. L’estremo difensore dei padroni di casa è molto bravo a ribattere, ma nulla può contro il tap-in del solito “The Hawk” Cianfaro, più lesto di tutti ad avventarsi sulla respinta e a mandare in rete per il vantaggio della Vigolana.
Non passa nemmeno un minuto e la Vigolana raddoppia. Sul retropassaggio alla battuta da centrocampo per la ripresa del gioco il difensore si incespica sul pallone pressato da Dallapè, che recuperato il pallone si invola verso la porta e insacca con un tagliente rasoterra a fil di palo.
Il doppio vantaggio regala tranquillità agli ospiti che abbassano la concentrazione e concedono l’unica occasione pericolosa agli avversari.
L’esterno alto dei padroni di casa raccoglie un preciso lancio di capitan Nicolao e fa partire un pericoloso traversone che sorprendendo la difesa pilotata da Moratelli e Tomasi attraversa tutto lo specchio della porta ma non trova nessun compagno.
Il pericolo corso risveglia la Vigolana che prova a chiudere la partita già nel primo tempo.
Giovanelli prende in mano il centrocampo e inizia a tessere geometrie che fanno nascere diverse occasioni da gol che però non vengono sfruttate dagli avanti bianco blu.
La più degna di nota è un’incursione di Dallapè, pescato da Giovanelli, che si incunea in area e con un pregevole colpo di tacco libera Camazzola che dal limite dell’area piccola si trova la porta spalancata.
Il piattone di CM7 si infrange però sul portiere in uscita sprecando così l’ennesima ghiotta occasione di chiudere definitivamente la partita.
Il primo tempo si chiude sul punteggio di 2 a 0 per la Vigolana che ha espresso un ottimo gioco ma ha sprecato moltissimo.

La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo, con la Vigolana che prova a chiudere la pratica e il Cornacci che si difende provando a innescare le punte con lanci da dietro.
Il gioco si fa molto spezzettato ma c’è spazio per diverse belle azioni della Vigolana che prova a sfruttare le fasce.
Dallapè e Camazzola provano a sorprendere la retroguardia avversaria con veloci galoppate che però non si concretizzano.
Ci prova allora Cianfaro con una bella incursione centrale ma al momento della battuta si vede anticipare in angolo.
Sull’ennesimo corner a favore degli ospiti svetta Camazzola ma il suo colpo di testa viene ancora fermato da Vaia, sicuramente il migliore in campo dei suoi.
Pochi minuti dopo è ancora Dallapè che, innescato da Cianfaro, brucia il diretto avversario e preso il fondo rientra mettendo un bel traversone rasoterra su cui Camazzola calcia a botta sicura ma il cui tiro scheggia la traversa.
La porta sembra stregata e la partita sembra destinata a concludersi senza altre reti.
A pochi minuti dalla fine però decide di salire in cattedra Eccher che in versione “bomber” ribatte in rete l’ennesimo pallone respinto dalla difesa su una michia nata da calcio d’angolo.
Sul 3 a 0 la partita è definitivamente chiusa e si trascina verso il triplice fischio che arriva dopo 2 minuti di recupero.

Era importante tornare subito a vincere e così è stato. Seppur la differenza tecnica tra le due squadre era evidente, il Cornacci ha disputato una buona partita ed ha lottato fino alla fine senza risparmiarsi.
La Vigolana è già concentrata sulla partita di domenica prossima che la vedrà impegnata, per l’ultima partita in casa, contro l’Orzano che all’andata fu l’unica squadra in grado di fermare la corsa della capolista.
Mancano ancora quattro partite alla fine e c’è un solo risultato possibile…Vincere!!!

Forza Vigolana!

Scheduled Risultato prima squadra

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *