Campionato seconda categoria – Girone C

Giornata 18 – 01/05/2022 16:00 – Campo sportivo di Vigolo Vattaro

Marcatori: 22′ Camazzola (V), 48′ Cianfaro (V), 81′ Del Bianco (O)

Vigolana: Martinelli, Eccher, Menapace, Bridi, Moratelli, Tomasi, Camazzola, Giovanelli, Valenti, Cianfaro, Dallapè (85′ Bannò) – all. Parlato [ disp: Casagrande, Rizzi, Broilo, Dal Corso, Stanchina, Filici, Pedrotti, Carotta ]

Orzano: Roat, Struhak, Alvarez, Mattivi N.(75′ Pistolato), Mattivi B., Gottardi, Del Bianco, Casagranda, Bertoni, Mattivi M., Versolatto (70′ Bouchrit) – all. Leonardi [ disp: Giovannini A., Giovannini F., Facchinelli ]

La pioggia fine accompagna le squadre durante tutto il riscaldamento prepartita rendendo il terreno morbido e l’erba scivolosa e non sembra voler dare scampo a quello che è l’ultimo match casalingo della Vigolana per la stagione 2021/2022.
Al fischio iniziale però anche il Sole vuole godersi la partita affacciandosi sul campo di Vigolo Vattaro rendendo il clima primaverile molto piacevole per il discreto pubblico sugli splati.
Pronti via e la Vigolana prova subito ad imporsi spingendo forte fin dai primi minuti.
Con una bella azione manovrata Dallapè si lancia in fascia e mette in mezzo la palla su cui arriva Camazzola che però non trova lo spiraglio per battere a rete ed è costretto ad appoggiare per l’accorrente Valenti che dal limite dell’area fa partire una parabola che lambisce l’incrocio dei pali.
L’Orzano prova a reagire di rimessa ma i lanci lunghi non impensieriscono i granitici Tomasi e Moratelli.
E’ ancora Dallapè che ha la possibilità di portare in vantaggio la Vigolana sfruttando la sua velocità, ma trovatosi a tu per tu col portiere non riesce a concretizzare sparando fuori.
Passano pochi minuti ed arriva l’unica occasione dell’Orzano del primo tempo con Del Bianco che raccolta una ribattuta corta della difesa fa partire un tiro dalla tre quarti su cui Martinelli non si fa cogliere impreparato e devia sulla traversa.
Il brivido corso scuote la Vigolana che ora prova a spingere con più convinzione.
Dallapè innescato magistralmente da Giovanelli semina il diretto avversario e preso il fondo mette un perfetto traversone su cui piomba Camazzola che di piattone insacca per il meritato vantaggio.
La Vigolana non si accontenta e continua a martellare l’Orzano che si chiude in difesa.
Dallapè ha più volte l’occasione di chiuderla ma non riesce a trovare la lucidità giusta per battere l’estremo difensore ospite.
Giovanelli e Valenti ci provano dalla distanza ma senza trovare lo spiraglio giusto.
Moratelli su angolo non riesce ad inquadrare la porta e Camazzola spedisce fuori di testa.
La prima frazione si chiude sul risultato di 1 a 0 per i padroni di casa che non riescono a sfruttare le molte occasioni create.

Nel secondo tempo la Vigolana scende in campo con la voglia di chiudere la partita.
Alla prima azione un bel filtrante per Camazzola che controlla e fa partire un missile che Roat, il migliore die suoi, respinge.
Sulla respinta si avventa dallapè che calcia ma si vede il tiro ribattuto da una gamba di un difensore. La palla esce dall’area e l’azione sembra finita ma l’accorrente Cianfaro calcia dal limite e insacca, anche se con una deviazione ininfluente, per il doppio vantaggio della Vigolana.
I ragazzi di mister Parlato continuano a spingere e vogliono chiudere la partita.
Il gioco si fa più frammentato per i molti falli ospiti.
Valenti si incune apalla a terra in area ma il suo traversone non trova nessun compagno pronto a battere a rete.
Le occasioni si susseguono con camazzola, Dallapè e Cianfaro che però non riescono a concretizzare.
Ci prova allora Bridi che trovato lo spazio per il tiro prova a liberare il cannone ma colpisce male la palla.
La partita si sta ormai trascinando verso la conclusione quando riconquistata la palla in difesa Valenti si lascia andare in un dribbling azzardato al limite dell’area perdendo palla a favore di Del Bianco.
Il fantasista dell’Orzano in mezzo a tre uomini riesce a liberarsi e far partire un tiro improbabile che a spiovere si insacca al sette.
L’Orzano accorcia le distanze quando mancano 9 minuti al termine della partita.
La Vigolana prova a gestire mantenendo la calma con il possesso palla.
A pochi minuti dal termine un unico brivido con un traversone dell’Orzano che attraversa tutta l’area senza trovare nessun giocatore pronto a raccoglierlo.

Doveva e poteva essere una partita da chiudere già nel primo tempo, ma le tante occasioni sprecate hanno fatto sì che gli ultimi minuti potevano essere fatali per la corsa alla vittoria del campionato.
Mancano ancora 3 partite da giocare e non si possono commettere passi falsi.
Domenica pomeriggio ci attenderà la trasferta a Cembra contro il Cembra82, una squadra giovane e vivace assolutamente da non sottovalutare.
One target, one mission… three pointz!

Forza Vigolana!

Scheduled Risultato prima squadra

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *